foto fiore Ligustro giapponesefoto foglia Ligustro giapponesefoto frutto Ligustro giapponesefoto siepe Ligustro giapponesefoto tronco Ligustro giapponese

Ligustro giapponese

Alberi non caducifoglie

0.00 

Arbusto o piccolo albero sempreverde utilizzato solitamente come siepe.

L’albero verrà consegnato su vaso diametro 16 cm con altezza variabile tra 0,8-1,5 metri.
Tags: , , , ,

Descrizione

  • Indicazioni gestionali

    Qualora utilizzato come siepe esso va accompagnato con apposite potature per garantirgli una forma esteticamente gradevole e poco ingombrante.

  • Curiosità

    Il frutto è usato nella fitoterapia come trattamento cardiotonico, diuretico, lassativo e tonico.

  • Usi suggeriti

    Siepe

  • Nome scentifico

    Ligustrum japonicum

Caratteristiche

Altezza media*2 metri
Ingombro della chioma*1,5 metri
Forma della chioma*fitta irregolare
Tasso di crescità*media-alto
Longevità media*< 30 anni
Invasività*non invasiva
Fogliecoriacee, lucide, di colore verde bottiglia
Fiorituregiugno, fiori piccoli e bianchi
Fruttibacche nere in autunno

Tolleranza allo stress

Siccitàmedia
SommersioneN.D.
Inquinantimedia

Esigenze

EsposizionePieno sole, mezz’ombra
Temperatura minimaAbbastanza resistente al gelo
pHN.D.

Recensioni

    Ligustro giapponese photo review
    alecor65
    20 Giugno 2020
    Ascoltami, i poeti laureati
    si muovono soltanto fra le piante
    dai nomi poco usati: bossi ligustri o acanti.
    Io, per me, amo le strade che riescono ...More
    Ascoltami, i poeti laureati

    si muovono soltanto fra le piante

    dai nomi poco usati: bossi ligustri o acanti.

    Io, per me, amo le strade che riescono agli erbosi

    fossi dove in pozzanghere

    mezzo seccate agguantano i ragazzi

    qualche sparuta anguilla:

    le viuzze che seguono i ciglioni,

    discendono tra i ciuffi delle canne

    e mettono negli orti, tra gli alberi dei limoni.



    Meglio se le gazzarre degli uccelli

    si spengono inghiottite dall' azzurro:

    più chiaro si ascolta il susurro

    dei rami amici nell' aria che quasi non si muove,

    e i sensi di quest' odore

    che non sa staccarsi da terra

    e piove in petto una dolcezza inquieta.

    Qui delle divertite passioni

    per miracolo tace la guerra,

    qui tocca anche a noi poveri la nostra parte di ricchezza

    ed è l' odore dei limoni.



    Vedi, in questi silenzi in cui le cose

    s' abbandonano e sembrano vicine

    a tradire il loro ultimo segreto,

    talora ci si aspetta

    di scoprire uno sbaglio di Natura,

    il punto morto del mondo, l' anello che non tiene,

    il filo da disbrogliare che finalmente ci metta

    nel mezzo di una verità

    Lo sguardo fruga d' intorno,

    la mente indaga accorda disunisce

    nel profumo che dilaga

    quando il giorno più languisce.

    Sono i silenzi in cui si vede

    in ogni ombra umana che si allontana

    qualche disturbata Divinità



    Ma l' illusione manca e ci riporta il tempo

    nelle città rumorose dove l' azzurro si mostra

    soltanto a pezzi, in alto, tra le cimase.

    La pioggia stanca la terra, di poi; s' affolta

    il tedio dell' inverno sulle case,

    la luce si fa avara - amara l' anima.

    Quando un giorno da un malchiuso portone

    tra gli alberi di una corte

    ci si mostrano i gialli dei limoni;

    e il gelo del cuore si sfa,

    e in petto ci scrosciano

    le loro canzoni

    le trombe d' oro della solarità.

Solo gli utenti registrati che hanno piantato questo albero possono lasciare una recensione.